Non lo dico solo io...

"Se volete figli intelligenti leggete loro le fiabe. Se volete figli molto intelligenti leggete loro molte fiabe." Albert Einstein

Contatti

Sei un illustratore o un'illustratrice per l'infanzia in cerca di favole da illustrare e ti piacciono i contenuti del mio sito? Puoi contattarmi all'email info@favoledellabuonanotte.it; insieme possiamo provare a creare un progetto editoriale da proporre a qualche casa editrice del settore.

Magodelfia eBook

Leggi il mio eBook di Enrico di Magodelfia (le avventure del bambino terrestre che riportò la libertà nel paese dei maghi): il mio primo romanzo per bambini che divertirà sia i piccoli lettori che i loro genitori.

Favole su misura

Se vuoi raccontare ai tuoi figli o ai tuoi nipotini una favola fatta su misura per loro, inviami i particolari che dovranno caratterizzarla (nomi dei personaggi principali, ruolo del/della protagonista, ambientazione specifica etc etc), la riceverai in circa tre settimane via email e se vuoi verrà pubblicata sul sito. SERVIZIO MOMENTANEAMENTE SOSPESO - mi dispiace tanto ma purtroppo non riesco più a star dietro alle richieste, spero di riprendere il prima possibile

Facebook
Gualtiero e l'orologio che leggeva nei pensieri

 

Gualtiero Maggi scrisse a Babbo Natale per chiedere in regalo un violino nuovo, poiché quello che aveva prima era stato accidentalmente distrutto dal fratellino minore, il piccolo Filippo.

La lettera giunse puntualmente a destinazione nella fabbrica di doni di Babbo Natale, ma finì nelle mani dello gnomo Balocco, uno gnometto tanto simpatico quanto pasticcione: Balocco spedì il violino destinato a Gualtiero all'indirizzo di un altro bambino, e scrisse invece l’indirizzo di casa Maggi su di un pacchetto che conteneva uno strano orologio da polso.

Quello però non era un orologio come tutti gli altri: apparteneva infatti a Salonicco, un altro gnomo della fabbrica di Babbo Natale, ed aveva la magica proprietà di leggere nei pensieri della gente.

Quando la mattina del 25 dicembre Salonicco si accorse di avere smarrito il suo prezioso oggetto, era ormai troppo tardi.

 

A casa di Gualtiero i regali erano già sotto l’albero: lui e il fratellino Filippo non vedevano l’ora di scartarli.

La mamma e il papà gli avevano regalato un nuovo violino, e lui ne fu immensamente felice. Se però il violino era stato comprato dai suoi genitori, cosa aveva mai portato allora Babbo Natale?

- Guarda qui, Gualtiero, - lo chiamò la mamma - sembra che il dono di Babbo Natale sia racchiuso in questo piccolo astuccio.

Così dicendo, gli porse l’orologio da scartare.

- Un orologio?- fece sorpreso Gualtiero- Veramente gli avevo chiesto un violino, ma ora che ci penso bene mi occorreva anche un orologio da polso.- il fratellino Filippo gli aveva rotto anche quello- Si, mi piace davvero molto. Non riesco però a capire di che materiale sia fatto.

- Ma come,- disse il papà- non vedi che è di metallo?

- Metallo?- fece la mamma- Visto da qui mi pareva di plastica.

- Oh, insomma- disse il papà prendendo in mano l’orologio- non vedi che è … che è chiaramente di …. accidenti, ma di che materiale è mai fatto questo orologio?

- Mi sembra che cambi colore a seconda dell’esposizione alla luce del sole.- disse Gualtiero osservandolo attentamente- Si, di sicuro Babbo Natale doveva sapere che il violino nuovo l’avrei ricevuto da voi, e così mi ha mandato questo orologio da polso che è diverso da tutti gli altri: mi piace molto, è stata un'ottima scelta!

 

Il pomeriggio stesso Gualtiero andò al parco per giocare con la neve, che era caduta abbondantemente la notte precedente.

Mentre si incamminava vide da lontano due suoi compagni di classe con cui non andava affatto d’accordo.

- Ciccione!- gli gridò Marco Marasco da lontano- Ecco il ciccione che arriva! Ecco il pupazzo di neve che cammina!

Gualtiero cambiò strada, i due gli si avvicinarono ugualmente.

- Cosa hai chiesto a Babbo Natale?- gli disse Gigi Cimino- Gli hai forse chiesto di riempirti il frigo di dolci?

- Lasciami in pace.- tagliò corto Gualtiero.

- Non me lo vuoi dire? Allora, sos’è che gli hai chiesto?- insistette quello.

- Un violino: ora vattene e piantala di scocciarmi.

- Un violino? Hai sentito, Marco, la femminuccia ha chiesto un altro violino.

Quelli iniziarono a ridere e a Gualtiero passò la voglia di andare al parco: se ne tornò a casa.

 

Mentre stava per entrare nel suo portone, una voce giunse da lontano:- Gualtiero!- era la signora Amalia che lo chiamava. La signora Amalia era la proprietaria di un piccolo negozio di strumenti musicali- Vieni qui tesoro, devo chiederti un favore.

Gualtiero la raggiunse: nel negozio c’era una coppia di coniugi.

- Questi signori,- gli disse Amalia- sono qui per regalare un violino nuovo al loro figliolo. Non sono però dei musicisti come te, e così non sanno come scegliere lo strumento dal suono migliore. Io potrei dar loro qualche consiglio, ma se tu suonassi ognuno di questi due violini che ho in vendita, renderesti la loro scelta ancora più facile.

Fu così che Gualtiero impugnò il primo violino e diede inizio alla sua breve esibizione: sulla soglia del negozio si formò subito una piccola folla di persone incantate dalla musica.

Anche i cani al guinzaglio che passavano di lì iniziarono a trascinare i loro padroni verso quelle note melodiose.

Quando Gualtiero terminò di suonare anche l'altro violino e uscì dal negozio, l’applauso caloroso della folla lo avvolse.

- Ha solo 10 anni,- disse la signora Amalia- e guardate che sensibilità artistica possiede già!

 

Dietro l’angolo della strada, Gualtiero si accorse che c’erano Marco Marasco e Gigi Cimino che avevano osservato tutta la scena: Gualtiero si diresse verso casa sperando di rincontrarli il più tardi possibile.

 

Una volta rientrato a casa, la mamma gli chiese se al parco si fosse divertito:

- No.- rispose secco Gualtiero.

- E perché?- domandò lei preoccupata.

- Ho incontrato Marasco e Cimino.

- E ti hanno chiamato ciccione e femminuccia?

- Si.

- E ti hanno fatto passare la voglia di giocare?

- Si.

- Bè, che tu ci creda o no, io ti dico che tra qualche anno quei due pagherebbero oro per avere le qualità che hai tu, o forse pagherebbero già adesso.

- Mamma, dai, tu dici così solo perché sei mia mamma ...

- Io dico così perché tu sei un bambino sensibile, buono, generoso, intelligente, onesto e, come se non bastasse, sai strabiliare le persone quando suoni il tuo violino.

- Mamma, so che lo dici solo perché sono tuo figlio, ma grazie lo stesso.

In quell’istante esatto l’orologio al polso di Gualtiero incominciò a colorarsi di un azzurro intenso: il bambino guardò il quadrante di vetro e restò stupefatto.

Al posto dei numeri e delle lancette erano comparse queste parole:

No, piccolo mio, non lo dico solo perché sei mio figlio: lo dico perché è la pura verità.

Tu sei acqua di sorgente, e se quei due cretini ti infastidiscono col loro comportamento maleducato, è perché invidiano il tuo animo buono, la tua serenità e anche il tuo estro musicale”.

Il bambino non credeva ai suoi occhi: l’orologio leggeva nei pensieri!

Gualtiero decise immediatamente di ritornare al parco: il tempo di riprendere sciarpa e cappello, e un attimo dopo era di nuovo in strada.

 

Appena fuori, gli passò accanto un papà con una carrozzina: l’orologio si colorò di verde e sul quadrante comparve la scritta:

Ecco di nuovo quell’incredibile violinista in erba: chissà se anche il mio pupetto vorrà un giorno imparare a suonare uno strumento proprio come lui. Speriamo di si.”

Camminando ancora, Gualtiero arrivò davanti al negozio della signora Amalia, e questa lo salutò; il quadrante divenne viola e il bambino vi lesse:

Arte o no, quando questo soldo di cacio si mette a suonare è sempre capace di riempirmi il negozio di clienti. Chissà poi che ci troveranno mai …”

- Hai capito la vecchia!- pensò fra sé Gualtiero.

 

Girato l’angolo, vide in lontananza le sagome di Marasco e Cimino: questa volta Gualtiero non cambiò strada.

I due gli vennero incontro e incominciarono con la solita solfa; il quadrante dell’orologio questa volta divenne color giallo invidia, e Gualtiero vi lesse:

Ma come accidenti riesce a far uscire quei suoni fantastici da quel pezzo di legno? Perché a scuola risponde alle domande della maestra anche senza bisogno di studiare? Perché il cane di mio nonno ogni volta che vede Gualtiero corre a fargli le feste, mentre a me invece ringhia contro?”

- Allora, secchione,- disse Cimino- come va?

Gualtiero scoppiò in una fragorosa risata e disse loro:- Ci vediamo ragazzi, statemi bene.

 

Una volta rientrato a casa, la mamma gli chiese come mai avesse deciso di nuovo di tornare al parco.

Lui le raccontò ogni cosa: per farle vedere che non mentiva riguardo all’orologio, si divertì a mostrare anche a lei come poteva leggere nei suoi pensieri.

-Concentrati su una sequenza di numeri.

- Fatto. – disse lei.

- 3293461. – disse lui.

- Sono senza parole! – esclamò la signora.

 

Quel pomeriggio Gualtiero disse a sua madre di aver imparato che parole e apparenze non sono mai sufficienti per conoscere i veri pensieri della gente. Le disse anche di avere acquistato molta più fiducia in se stesso.

Alla fine della giornata, però, Gualtiero decise che fosse meglio restituire l’orologio a Babbo Natale:

Caro Babbo Natale,

ho molto apprezzato il regalo che mi hai fatto, mi è stato davvero molto utile. Ora però devo restituirtelo: così come io non voglio che qualcuno legga nei miei pensieri, allo stesso modo non è giusto che io possa leggere quelli degli altri.

Comunque grazie ancora per il più bel regalo di Natale che io abbia mai ricevuto,

 

Con affetto, Gualtiero”

 

E fu così che lo gnomo Salonicco poté riavere indietro il suo orologio: dopo aver letto anche lui la lettera di Gualtiero, fu immensamente felice di aver temporaneamente smarrito in quel modo il caro oggetto.

una favola di  Arianna Lana

Commenti (90)
  • Maria Teresa, Ancona

    Ciao, sono la mamma di Sofia che ha cinque anni e mezzo: le ho letto tre favole e le sono piaciute, però mi ha detto "mamma, come mai i personaggi hanno i nomi da vecchi"? Comunque carine, sono piaciute anche a me. Ciao

  • Arianna  - re:
    Maria Teresa, Ancona ha scritto:
    Ciao, sono la mamma di Sofia che ha cinque anni e mezzo: le ho letto tre favole e le sono piaciute, però mi ha detto "mamma, come mai i personaggi hanno i nomi da vecchi"? Comunque carine, sono piaciute anche a me. Ciao

    Grazie! Però effettivamente tua figlia ha ragione, alcuni personaggi hanno nomi un po' desueti, il fatto è che mi piacciono proprio perchè non sono tanto comuni.

    Saluta la piccola da parte mia,

    ciao,

    Arianna

  • Laura,9 anni,roma

    ciao, ma questa favola è accaduta davvero nella realtà?
    Laura :D

  • Anonimo  - re:
    Laura,9 anni,roma ha scritto:
    ciao, ma questa favola è accaduta davvero nella realtà?
    Laura :D

    Ciao Laura,

    questa favola non è accaduta nella realtà, però si ispira a cosa che nella realtà possono accadere: oggi si usa la parola bullismo, ieri si diceva prepotenza.
    Per fortuna però posso dirti per esperienza che, nella vita, i Gualtiero sono molti molti di pù dei Marasco o dei Cimino e, per vincere questi ultimi, non c'è certo bisogno di ricorrere alla magia.

    Un abbraccio,

    Arianna

  • Luciana '59, Pavia  - bellissima

    Ciao Arianna,

    io sono una maestra elementare e ti prometto che a settembre leggerò subito questa bella favola a tutti i miei allievi poichè trovo che il suo contenuto sia molto educativo.

    Scrivi presto altre favole,

    un saluto,

    Luciana M.

  • Arianna  - re: bellissima
    Luciana '59, Pavia ha scritto:
    Ciao Arianna,

    io sono una maestra elementare e ti prometto che a settembre leggerò subito questa bella favola a tutti i miei allievi poichè trovo che il suo contenuto sia molto educativo.

    Scrivi presto altre favole,

    un saluto,

    Luciana M.

    Grazie Luciana,

    poi la favola è piaciuta ai tuoi allievi?

    Arianna

  • marina

    Belle le tue storie,
    non vedo l'ora di leggerle alle mie bimbe.
    grazie per condividerle con noi!
    un saluto
    Marina

  • Arianna  - re:
    marina ha scritto:
    Belle le tue storie,
    non vedo l'ora di leggerle alle mie bimbe.
    grazie per condividerle con noi!
    un saluto
    Marina

    Grazie Marina,

    se trovi il tempo mi fai sapere anche quella che le bambine hanno gradito di più o, al contrario, se non sono piaciute loro?

    Ciao,

    Arianna

  • LUCIA  - GUALTIERO E L'OROLOGIO CHE LEGGEVA NEI PENSIERI

    :love:

  • Arianna  - re: GUALTIERO E L'OROLOGIO CHE LEGGEVA NEI PENSIE
    LUCIA ha scritto:
    :love:


    :D
    ciao Lucia

  • Checco  - alla ricerca...di Gualtiero

    Ciao Arianna...
    proprio stasera un caro amico pensava al nome Gualtiero...forse un ricordo d'infanzia, forse il personaggio di un libro...e facendo qualche ricerca in internet siamo capitati qui....
    Ho letto la storia di gualtiero e ora dorme dolcemente sul letto nella sua stanza...forse ha dato un nome o un senso a quel suo dubbio...
    grazie per questa bella storia.

    B notte

  • Anonimo  - re: alla ricerca...di Gualtiero
    Checco ha scritto:
    Ciao Arianna...
    proprio stasera un caro amico pensava al nome Gualtiero...forse un ricordo d'infanzia, forse il personaggio di un libro...e facendo qualche ricerca in internet siamo capitati qui....
    Ho letto la storia di gualtiero e ora dorme dolcemente sul letto nella sua stanza...forse ha dato un nome o un senso a quel suo dubbio...
    grazie per questa bella storia.

    B notte

    Grazie Checco,

    buona giornata a voi,

    Arianna

  • Grace  - Bellaaaaa

    :love: molto carina l'ho letta prima di andare a dormire...bellissimaaaaaaa!!!!!!!!!!1

  • Arianna  - re: Bellaaaaa
    Grace ha scritto:
    :love: molto carina l'ho letta prima di andare a dormire...bellissimaaaaaaa!!!!!!!!!!1

    Grazie Grace,

    questa favola, Marianna e poi Brunilde sono le più lette del sito.

    :D :idea: ciao e a presto,

    Arianna

  • Arianna  - re: .... ??? ....
    Teo ha scritto:
    ho iniziato a leggere le tue favole da un paio di giorni,piacciono alle mie bimbe perché sono diverse... loro sono esperte,non manco mai di finire la giornata leggendo loro una storia,quindi guai a te se smetti...le giovani menti sono avide e assetate... e anche noi grandi non smettiamo mai di emozionarci leggendo.

    grazie, davvero.

    Teo.

    Grazie a te, Teo, che hai voluto riportarmi il parere fondamentale di due vere esperte: i bambini sono i giudici più spietati e salomonici che io conosca e le loro menti possiedono una fantasia che ci obbliga felicemente ad essere alla loro altezza e, nel mio caso, a tentare di scrivere favole che non deludano la loro primordiale creatività.

    Un caro saluto,

    Arianna

  • Nicola  - Ciao

    Sono bellissime le tue favole.
    Vorrei poterle raccontare ai miei figli un giorno, peccato che io non possa averne pero.

    In compenso le leggero assolutamente per me!

    Buonanotte a voi,
    Nicola

  • Arianna

    Ciao Nicola,

    grazie del commento.

    Le scrivo per i piccoli, ma se sono apprezzate anche dai grandi mi fa sempre piacere.

    Un saluto,

    Arianna

  • Massimiliano

    Cara Arianna, leggo le tue fiabe spesso alla mia piccola Arianna. Sono bellissime. Meriterebbero di essere pubblicate.. :D

  • Anonimo  - re:
    Massimiliano ha scritto:
    Cara Arianna, leggo le tue fiabe spesso alla mia piccola Arianna. Sono bellissime. Meriterebbero di essere pubblicate.. :D

    Grazie Massimiliano,

    per adesso però ancora non è mai capitato, speriamo in futuro ...

    Un saluto alla mia omonima,

    ciao,

    Arianna

  • fabiana  - favola

    Ciao , ho trovato casualmente questo sito ed ho fatto scegliere , tra i titoli, la storia da leggere a mio figlio. L' ha scelta proprio perché compariva Gualtiero nel titolo e anche per babbo natale. L' ha apprezzata molto ascoltata davvero...sai i bambini piccoli comunque si distraggono facilmente. Complimenti è scritta bene. Fabiana :D

  • Anonimo  - re: favola
    fabiana ha scritto:
    Ciao , ho trovato casualmente questo sito ed ho fatto scegliere , tra i titoli, la storia da leggere a mio figlio. L' ha scelta proprio perché compariva Gualtiero nel titolo e anche per babbo natale. L' ha apprezzata molto ascoltata davvero...sai i bambini piccoli comunque si distraggono facilmente. Complimenti è scritta bene. Fabiana :D

    Ciao Fabiana,

    grazie del tuo commento dettagliato, mi fa piacere sapere che la storia riesce a incuriosire i piccoli lettori che, secondo me, sono proprio quelli più esigenti.

    Spero che anche alcune delle altre favole catturino la sua attenzione e lo facciano galoppare con la fantasia.

    Vista l'ora, buonanotte,

    Arianna

  • Stefano

    Bella....... Consiglio....

  • Arianna  - re:
    Stefano ha scritto:
    Bella....... Consiglio....

    Grazie Stefano,

    ciao e buona notte

  • Ilaria

    Ma quell'orologio esiste davvero? Ciao mi chiamo Ilaria e ho 7 anni. :love:

  • Arianna  - re:
    Ilaria ha scritto:
    Ma quell'orologio esiste davvero? Ciao mi chiamo Ilaria e ho 7 anni. :love:

    Ciao Ilaria,

    purtroppo l'orologio non esiste, è soltanto la vita vera che ti insegnerà a interpretare le persone, i loro pensieri e le loro azioni (che non sempre coincidono), però ti assicuro che sarà molto più divertente che avere l'orologio magico a portata di mano.

    Un abbraccio, buona giornata e buona lettura,

    Arianna :love: :D

  • Massimo  - Gualtiero

    Come è dolce lasciarsi incantare dalle tue favole! Dopo una giornata massacrante fatta di piccoli grandi dissidi leggere la favola di Gualtiero alla mia bimba stretto con lei sotto le coprite ha donato un po' di grazia al mio animo e serenità al mio pulcino. Grazie
    Massimo da Roma

  • Arianna  - re: Gualtiero
    Massimo ha scritto:
    Come è dolce lasciarsi incantare dalle tue favole! Dopo una giornata massacrante fatta di piccoli grandi dissidi leggere la favola di Gualtiero alla mia bimba stretto con lei sotto le coprite ha donato un po' di grazia al mio animo e serenità al mio pulcino. Grazie
    Massimo da Roma

    Grazie Massimo per il bel commento,

    mi fa piacere pensare che le avventure di Gualtiero servano anche a questo.

    A fine giornata abbiamo tutti bisogno di un pò di sacrosanta pace (sia per le menti che per gli animi) ed è per questo le mie favole preferite hanno tutte un lieto fine.

    Spero che tu e la tua bimba troviate gradevoli anche qualcuna delle altre,

    buona lettura e buona notte,

    Arianna Lana

  • Elisa  - Semplici ma ricche

    Anche io ho trovato questo sito per caso e sto leggendo le tue fiabe alla mia piccola ogni sera.
    Erika compie 5 anni questo mese ed è un'amante di fiabe, adora i libri e ha una libreria molto ricca, ma da quando abbiamo trovato il tuo sito mi chiede di leggere sempre le storie dal pc! Sono veramente belle, di facile lettura, immediate per i piccoli ma ognuna con un proprio significato.
    Complimenti.
    Elisa

  • Arianna  - re: Semplici ma ricche
    Elisa ha scritto:
    Anche io ho trovato questo sito per caso e sto leggendo le tue fiabe alla mia piccola ogni sera. Erika compie 5 anni questo mese ed è un'amante di fiabe, adora i libri e ha una libreria molto ricca, ma da quando abbiamo trovato il tuo sito mi chiede di leggere sempre le storie dal pc! Sono veramente belle, di facile lettura, immediate per i piccoli ma ognuna con un proprio significato. Complimenti.
    Elisa

    Ciao Elisa, grazie per avermi riportato il gradimento di Erika, per me è sempre come ricevere un bellissimo regalo. Io in realtà mi auguro che le mie fiabe possano un giorno finire in un bel libro illustrato che vada ad arricchire gli scaffali della libreria di Erika, però al momento sono solo online ... ma non dispero ...
    buona domenica e buone letture, Arianna.
    “Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa”. Albert Einstein
    "Se volete figli intelligenti leggete loro le fiabe. Se volet...

  • Arianna  - re: re: Semplici ma ricche

    “Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa”. Albert Einstein
    "Se volete figli intelligenti leggete loro le fiabe. Se volete figli molto intelligenti leggete loro molte fiabe." sempre Albert Einstein :D

    queste due frasi mi piace citarle assieme, perchè è nelle favole che troviamo gli strumenti per agire sulla realtà

  • CLARA  - gualtiero e l'orologio...

    è una storia veramente bella e ricca di spunti educativi sia sotto il profilo del rafforzamento della propria personalità che della retitudine morale . grazie per averla scritta . clara

  • Arianna  - re: gualtiero e l'orologio...
    CLARA ha scritto:
    è una storia veramente bella e ricca di spunti educativi sia sotto il profilo del rafforzamento della propria personalità che della retitudine morale . grazie per averla scritta . clara

    Grazie Clara,

    le tue parole mi confortano, a volte temo che certi contenuti siano fuori moda ... io sono una che ancora piange se apro una pagina a caso del libro Cuore :D ...

    ti ringrazio di cuore del commento,

    Arianna

    ps: poi, sia beninteso, come ti accorgerai se leggerai anche le altre favole, per me vale il sano motto francescano "(...) con candore di colomba e astuzia di serpente (...)": buoni si, stupidi no.

  • Giovanna  - Complimenti!!!

    Ciao Arianna, sono la mamma di tre bimbi: Davide, Chiara e Sofia devo dirti un grazie di cuore x le tue meravigliose fiabe xké sono scritte con passione e questo si legge tra le righe...e poi da quando ho scoperto il tuo sito è o molto più semplice che non inventarmi ogni sera una storia. Continua a scrivere promuoverò il tuo sito con tutte le mie amiche.
    Complimenti sei molto brava.
    A presto, Giovanna. :)

  • Arianna

    Ciao Giovanna,

    ti ringrazio per il tuo messagio e anche per il passaparola che farai fra le tue amiche ... speriamo che di parola in parola arrivi all'orecchio di una mamma a capo di una casa editrice :D

    Spero di divertirvi ancora con tutte le mie fiabe,

    buona giornata e buona lettura,

    Arianna

  • duccio

    ciao arianna io sono duccio e questa favola mi è piaciuta perchè era meravigliosa e continua a scriverne altre.

  • Arianna

    Ciao Duccio,

    grazie ancora dei tuoi commenti, che per me sono il regalo più bello.

    Continuerò sicuramente a scrivere altre favole, il problema è riuscire a trovare il tempo da dedicarci; sai, per noi adulti a volte è molto difficile ritagliarci uno spazietto per i nostri passatempi preferiti, andiamo sempre così di fretta e siamo sempre tanto indaffarati (il lavoro, la casa etc etc ...), ma ti prometto che presto metterò online un intero romanzo, che si intitola "Enrico di Magodelfia, il bambino terrestre che riportò la libertà nel paese dei maghi", e prometto che sarà all'altezza della tua fantasia e che ti piacerà molto.

    Ti auguro ancora buona lettura e buona serata,

    ciao e a presto,

    Arianna

  • Rebecca

    Sono Rebecca grazie era molto bella la storia :D

  • Arianna

    Ciao Rebecca,

    grazie per avermi fatto sapere che la storia ti è piaciuta.

    Spero tanto che anche altre favole del mio sito possano divertirti allo stesso modo.

    Un saluto e a presto,

    Arianna :D :love:

  • Anonimo

    Mio marito si chiama come uno dei protagonisti..stress nome e cognome..non sai le risate! :x :D

  • Arianna

    Ciao,

    spero che tuo marito non abbia il nome di uno degli antagonisti, non sai che paura ogni volta che devo scegliere un nome per il cattivo di turno in quanto temo sempre che lo porti identico anche qualche bambino che si trova a leggere la favola ... per fortuna non è il vostro caso :D

    Grazie del commento e buone letture,

    Arianna

  • Anonimo

    Bellissima storia, anche io voglio avere un orologio così ma sarebbe più giusto che anche gli altri lo avessero, così ci sarebbero meno bugiardi a questo mondo. Laura 7 anni

  • Arianna

    Ciao Laura,

    grazie del tuo commento. Allora, anche io avrei voluto avere l'orologio di Gualtiero, ma è impossibile ... pazienza. Però "dall'alto" dei miei 34 anni una cosa te la posso dire: più si cresce e più si impara a comprendere quali siano i reali pensieri degli altri da pochi gesti, pochi sguardi e poche parole, quindi alla fine non avresti comunque bisogno dell'orologio dello gnomo Salonicco. Ecco, io forse posso ammettere sinceramente che di Gualtiero vorrei avere la sua capacità di suonare il violino :D

    Un caro abbraccio,

    Arianna

  • Chiara

    Ciao Arianna,
    Complimenti per il bellissimo sito e per le tue favole originali ma piene di significato! Ho appena letto la prima alla mia bimba che ha solo sette mesi e la musicalità delle tue parole l'ha fatta addormentare serenamente.
    Non vedo l'ora di leggerle di nuovo quando potrà comprenderle.
    Anch'io scrivo, o meglio scribacchiavo su un sito, quindi so la fatica e l'impegno che occorrono e ti ringrazio ancora di più per questo. :love:

    Chiara

  • Arianna

    Ciao Chiara,

    grazie del commento, mi ha fatto tanto piacere leggerlo.

    Anche io ho una bimba piccolissima, ha da poco compiuto un mese, e anche io amo raccontarle già le favole "illudendomi" che possa comprendere qualcosa fin da ora.

    Il sito non è aggiornato da un po' di tempo proprio perché al momento il mio impegno maggiore è un altro, però non vedo l'ora anch'io di tornare a scrivere storie e spero che la mia bimba diventi al più presto la mia critica più severa. Sono sicurissima che anche tu, appena avrai modo di organizzarti, troverai di nuovo il tempo di dedicarti alla scrittura, per il semplice fatto che, quando questa è una passione sincera, non se ne può proprio fare a meno :D

    Buona notte e buone letture,

    Arianna

  • Antonio  - Ringraziamenti

    Solo per ringraziarti di questa bellissima storia che in un colpo solo mi ha appena aiutato a far addormentare Aurora 5 anni e mezzo e Alessia 21 mesi.
    Tornerò sicuramente a trovarvi.
    Sogni d'oro a tutti i bimbi, le mamme ed i papà.

  • Arianna

    Ciao Antonio,

    sono io che ringrazio te per il tuo bel commento: è evidente quanto io possa essere di parte, però ti assicuro che quando tornerai sul mio sito troverai tante altre favole che saranno all'altezza della fantasia delle tue bimbe e prometto che anche tu ti divertirai a leggergliele. Io ho una bimba di un mese e mezzo e non vedo l'ora che anche lei possa vivere il gusto della lettura e, perché no, che liberi la sua fantasia per raccontare le Sue fiabe alla sua mamma :D

    Un caro saluto,

    Arianna

  • Claudia

    La mia figlia maggiore Sara di 8 anni, mi ha espressamente chiesto di scriverti che le è piaciuta molto, anche le sorelline hanno apprezzato! Complimenti anche da parte della mamma, favole belle coinvolgenti e diverse dalle altre! :D :D

  • Arianna

    Grazie Claudia!

    Sono sempre felice quando ricevo messaggi come questo :D e mi fa piacere sapere che anche tu, in quanto adulta, trovi le mie favole diverse dalle altre.

    Ringrazia da parte mia Sara che ha "insistito" per farti scrivere il messaggino (dopo una lunga giornata di lavoro e con tre bimbe a cui badare so bene che anche solo aprire internet per leggere la metà di una favola può talvolta essere un grande sforzo) e saluta con affetto anche le più piccoline.

    Io da parte mia vi prometto solennemente che anche le altre favole non vi deluderanno e che presto ne scriverò di nuove (spero altrettanto gradevoli).

    Un abbraccio e buone letture,

    Arianna

  • Barbara


    :D :D :) ciao Arianna grazie per la bella favola il mio bimbo grande si è addormentato e Arianna ne ha chiesta un'altra lunga lunga!
    Buona notte a te spero di farcela a raccontarne un'altra anche io sto crollando!

  • Arianna

    Ciao Barbara,

    complimenti per la resistenza :D , a fine giornata trovare le energie anche per una sola favola può talvolta non essere così facile :D

    Grazie anche per avermi fatto sapere che ai tuoi piccoli sono piaciute le mie storie, sono sempre molto contenta quando c'è un bimbo che "ne chiede altre".

    Un caro saluto e tante buone letture,

    Arianna

  • mauro  - grazie

    :) ciao, sono il fortunato papà di due meravigliose bimbe di 9 e 5 anni..no dato l'oro ?abitudine di addormentarsi mentre leggo una storia è questa sera, dopo aver letto piú volte sempre le solite, no cercato un'alternativa e sono capitato x caso sul tuo sito...visto che ora dormono!, domani chiederò loro se la storia gli è piaciuta..a me molto, ?ho trovata originale e con una giusta dose di morale, x cui domani sera andrò alla scoperta di nuove storie della buonanotte...grazie..Mauro.

  • Arianna

    Ciao Mauro,

    grazie del commento, voglio fare la spaccona :D e quindi scommetto che la favola sarà piaciuta anche alle tue bimbe. Spero che rinverrai originalità e "una giusta dose di morale" anche in tutte le altre, ti prometto che io ce l'ho messa davvero tutta per non riscrivere favole già scritte e riscritte.

    Buona lettura e a presto,

    Arianna

    ps: sicuramente già le avrai sperimentate, ma se così non fosse ti suggerisco le "Favole al telefono" di Gianni Rodari, splendide

  • Monica

    Ciao sono la mamma di riccardo un bambino di 18 mesi...da circa un mese leggiamo sempre le tue favole prima di dormire e si addormenta sempre sereno..grazie sono veramente belle ed educative

  • Arianna

    Ciao Monica,

    grazie a te per avermelo scritto: nell' "affannosa" e ormai annosa ricerca di un editore interessato a pubblicarle, i vostri commenti sono le soddisfazioni più belle.

    Complimenti per aver iniziato tuo figlio all'ascolto delle fiabe già in tenerissima età, ti segnalo questo sito che forse già conosci:

    http://www.natiperleggere.it/

    buone letture e buone vacanze,

    Arianna

  • ACHILLE E ELIA  - Grazie!

    Bellissima la storia che hai inventato! Anche noi abbiamo un orologio, ma non legge nei pensieri, ci fai una storia sui vampiri?
    Achille e Elia :D

  • Arianna

    Ciao ragazzi,

    mi fa proprio piacere sapere che la favola vi ha divertito, grazie.

    Per quanto riguarda quella sui vampiri invece, che dire ... sono un po' la moda del momento, da "Twilight" in poi ... io però devo ammettere che non pratico molto il genere, probabilmente se dovessi scriverci una storia mi verrebbe fuori un vampiro che beve solo succo di pomodoro e ketchup, però magari mi viene in mente qualcosa e vi ringrazio per lo spunto.

    Al momento, l'unico vampiro di cui ho mai scritto è un personaggio secondario del mio romanzo per bambini "Enrico Ferronetti nel paese di Magodelfia", ed è un vampiro cattivo e sanguinario messo a guardia di un grande segreto ...

    Se vi va, qui c'è il primo capitolo:
    http://www.favoledellabuonanotte.it/index.php?option=com_content&view= article&id=35&Itemid=24

    Un abbraccio e buone letture,

    Arianna

  • Anonimo

    Ho terminato di leggere questa bella favola alle mie bimbe. Ora dormono serene.
    Questa è la magia delle favole. Questa è la magia che hai creato con questo racconto. Ti sono grato.
    Babbo Andrea.

  • Arianna

    Grazie Babbo Andrea,

    ho letto questo messaggio stamattina presto prima di andare al lavoro e mi ha messo di buon umore. Mi piace moltissimo sentirmi parte della magia dei bei sogni delle tue bimbe.

    Buone letture e buone favole,

    mamma Arianna

  • Stefania

    Bella grazie! :D una piccola perla :love:

  • Arianna

    Ciao Stefania,

    grazie per avermi fatto sapere che ti è piaciuta :D

    Buona notte e sogni d'oro,

    Arianna

  • Beatrice  -  E bello

    E stata strepitosa.
    Alla fine avevo capito che leggeva i pensieri. È stato bravo chi a inventato questa storia
    :D

  • Arianna

    Ciao Beatrice,

    grazie di aver postato il tuo commento.

    Questa storia l'ho scritta io e, modestia a parte, mi piace tantissimo ricevere i complimenti!!!! :D :D :D

    Spero che ti piacciano anche le altre storie del sito e, se me lo vorrai far sapere con altri post, ne sarò contenta.

    Buon pomeriggio e buone letture,

    Arianna

  • Beatrice  - Sogni d'oro

    Ciao mi chiamo Beatrice
    Alla fine avevo capito che leggeva i pensieri.
    Beona notte segni d oro
    :D

  • Arianna

    grazie,

    buona notte e sogni bellissimi anche a te,

    Arianna

  • la aly  - grazie

    Ciao Arianna, siamo mamma Alice e la piccola Ambra di 3 anni. Che dopo la bella favola ha voluto che le leggessi anche tutti i commenti e lasciarne uno anche lei.

    "Ciao Arianna, auguri di buon Natale, grazie per la favola, mi è piaciuta tanto, adesso farò sogni d'oro e aspetto che la mamma ne legge ancora domani.. Ambra"
    ;)

  • Arianna

    Ciao Alice,

    ringrazia tantissimo Ambra perchè con il suo commento mi ha fatto un bellissimo regalo di Natale :D

    Spero di farle fare sogni belli annche con la lettura delle altre favole.

    Buone vacanze e a presto,

    Arianna

  • Marika  - metavigliosa!

    :love: letta prima di andare a dormire al mio fratellino:piacuta a lui e a me

  • Arianna

    Ciao Marika,

    lo sa il tuo fratellino quanto è fortunato ad avere una sorella maggiore che gli racconta le favole della buonanotte :D ?

    Quando ero piccola lo facevo anch'io col mio, al quale ogni tanto provavo anche a raccontare storie inventate da me: solitamente le gradiva, eccetto quelle dove c'era la piccola eroina Lidia, che vinceva sempre contro tutti i mostri cattivi. Lui avrebbe voluto che l'eroe fosse un maschio e una volta finì per buttare dal balcone il pupazzetto dei nostri giochi che impersonava Lidia ... :D Se ci penso ci viene ancora da ridere.

    Grazie di avermi fatto sapere che è piaciuta a entrambi,

    buon proseguimento e buone letture,

    Arianna

  • Oscar  - Brava

    bella storia, complimenti
    I nomi dei personaggi li trovo simpatici...;)
    C'è stile in quello che scrivi
    Complimenti :love:

  • Arianna

    Grazie Oscar,

    grazie del commento, mi ha fatto piacere leggerlo.

    Buon proseguimento di letture,

    Arianna :D

  • Anonimo

    A mio figlio Emananuele di seinanni è piaciuta moltonla favola di Gualtiero.
    Grazie :D

  • Arianna

    Grazie a te del commento,

    mi fa sempre piacere sapere quando le mie favole sono apprezzate dai piccoli lettori.

    Buon pomeriggio e buone letture,

    Arianna :D

  • Cristina

    Era tanto che non vedevo una bacheca dei commenti così viva e serena, mi sembra di essere approdata in un porto tranquillo :D

    Abbiamo iniziato stasera leggendo questa favola e continueremo nei prossimi giorni a scoprirne di nuove.

    Grazie da parte mia, di Giulio e di Filippo

  • Arianna

    Ciao Cristina, grazie per l'immagine del porto tranquillo, è sempre bello condividere i sentimenti positivi :D

    Spero che anche le altre favole non vi deludano e mi sento in vena di fare un pronostico: se il più piccolo dei tuoi figli ha almeno 5 anni, la favola che piacerà loro di più sarà quella di "Rodolfo e le filastrocche del vendicatore".

    Un caro saluto a te, Giulio e Filippo e buone letture a tutte e tre,

    Arianna :love:

  • Gaetano  - orologio luminoso

    Ciao sono Gaetano, il papà di Gaia e Alice, di 6 e 4 anni. La storia di Gualtiero è piaciuta molto, soprattutto l'idea dell'orologio che cambiava colore. :D

  • Arianna

    Ciao Gaetano,

    grazie del commento, per me è importante sapere che proprio quel particolare ha colpito la fantasia delle tue bimbe, mi aiuterà nello scrivere altre favole.

    Un caro saluto a te, Gaia e Alice,

    Arianna

  • Anonimo

    Cara Arianna, il mio cucciolotto Francesco non si addormenta senza prima ascoltare le tue splendide favole! Sei capace di farci sognare ancor prima di dormire. Complimenti!

  • Arianna

    Ciao anonimo/a,

    grazie di questo bel commento perchè mi regala tanto buonumore e mi sprona a scrivere tante altre favole per Francesco e gli altri bambini.

    Buone letture e buona notte,

    Arianna

  • Salvatore

    I sogni sono il posto più bello dove andare dopo una lunga giornata, con le favole di Arianna l'avventura è solo all'inizio.

    Grazie Arianna

  • Arianna

    Grazie a te Salvatore per questo bel commento,

    quando mi dicono che le mie favole accompagnano un dolce sonno mi fa sempre piacere. In effetti ogni favola della buonanotte ben riuscita dovrebbe condurti in un bel sogno, altrimenti che la si scrive a fare? :D

    Buon Natale e buone letture,

    Arianna

  • Alice  - Un saluto Arianna

    Ciao, sono alice
    Ho 8 anni , all'inizio non avevo capito la storia però mi è piaciuta tanto. Grazie di averla scritta. :)

  • Arianna

    Ciao piccola Alice,

    grazie a te di aver scritto questo messaggio che mi ha fatto tanto piacere,

    buone letture e buon pomeriggio,

    Arianna :D

  • Anonimo

    Ciao sono la mamma di nicolas questa sera abbiamo letto questa favolosa storia... A mio figlio e piaciuta tanto... Vogliamo farti i complimenti speriamo di leggere altre 1000 storie così...,. Un abbraccio
    :D

  • Arianna

    Ciao,

    ringrazio te e Nicolas del commento :D , come immaginerai a me fa sempre tanto piacere sapere che le mie storie sono piaciute ai lettori.

    Voglio "sbilanciarmi" e ti prometto che nel sito ne troverete altre che vi piaceranno altrettanto, soprattutto quella di "Rodolfo e le filastrocche del vendicatore", che però è lunga lunga e va suddivisa in più di una buonanotte :D

    Buona giornata e buone letture,

    Arianna

  • Giuseppe Aceto  - Grazie. Bella favola

    :x
    Grazie Arianna della bella favola. Mio figlio di 4 ha gradito molto e ora ronfa sereno. Lieve e istruttiva al punto giusto. Attingerò ancora al tuo sito. Scrivi anche racconti brevi o altro: li acquisterei volentieri per la notte per mia figlia maggiore.
    Grazie ancora
    Giuseppe

  • Arianna

    Ciao Giuseppe,

    grazie a te del bel commento, sono felice che la favola sia piaciuta al tuo piccolo.

    In effetti qualcosa per i più grandicelli c'è, sono un romanzo per bambini e una fiaba molto lunga dal finale arcobaleno; il primo lo vendo su amazon e la seconda su IlmioLibro, ti segnalo i link, però la seconda probabilmente la metterò in lettura gratuita fra poco

    https://www.amazon.it/FERRONETTI-MAGODELFIA-avventure-bambino-terre stre-ebook/dp/B00FVVS1ZY?ie=UTF8&keywords=enrico%20ferronetti&qid=1462 560201&ref_=sr_1_1&sr=8-1

    http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/fiabe-e-libri-per-ragazzi/178874 /margherita-e-il-segreto-della-libert-2/

    Buona serata e buone storie a te e ai tuoi ragazzi,

    Arianna

  • Floria

    Bellissima favola. Al piccolo Leo è piaciuta tantissimo. Complimenti di cuore!! :D

  • Arianna

    Grazie 1000 Floria,

    sono sempre tanto contenta quando dopo la lettura di una mia favola voi mamme riuscite a trovare un minuto per farmi sapere che è piaciuta ai vostri piccoli.

    Buona giornata e a presto,

    Arianna

  • Anonimo  - Elena e Mia

    Ciao Arianna, come ogni sera ho letto a Mia una delle tue storie, questa sera è toccata questa. Mia ne è rimasta stupita tanto che dopo abbiamo avuto una bella chiacchierata riflettendo su ciò che realmente vuole "insegnare" questa storia. Bellissima come tutte le tue favole! Complimenti come sempre!
    Buona serata.
    Elena e la piccola Mia.

  • Arianna

    :love: grazie Elena e grazie Mia per queste righe che avete trovato il tempo di scrivermi, danno un senso al mio lavoro.

    Dalle favole dovrebbero nascere sempre sogni e riflessioni, quando capita ne sono felice.

    Buona giornata (ti scrivo che è mattina) e buon 25 aprile,

    Arianna

Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img]   
:D:angry::angry-red::evil::idea::love::x:no-comments::ooo::pirate::?::(
:sleep::););)):0
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
 

Leggi alcune delle "favole su misura" richieste dai nostri lettori

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti sulla pubblicazione di nuove favole e sulle altre iniziative del sito










CONSIGLIATI DA NOI